Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

NOVEMBRE 2019

  NOVENBRE 2019
il Parco Zoo Falconara 
é APERTO solo
domenica 10
domenica 17
domenica 24,
condizioni meteo permettendo,
dalle 10.00 alle 17.00,
ultimo ingresso consentito alle ore 16.00

Per info 071 911312

ORARI 2019

Gennaio e Dicembre
Chiuso
Febbraio e Novembre
 Solo la Domenica tempo permettendo
dalle ore 10:00 alle ore 17:00
Marzo e Ottobre
 Tutti i giorni escluso il Martedi
dalle ore 9:00 alle ore 18:30
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
 Tutti i giorni 
dalle 9.00 alle 19.30

N.B. La biglietteria chiude 60 minuti prima dell'orario di chiusura del parco

Percorsi didattici


Visite guidate a tema,
percorsi per la scuola primaria e secondaria,
un'ora e mezzo per imparare emozionandosi.
Scopri le nostre offerte formative --> book 159851 1280

OKAPI, la giraffa delle foreste

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - >

neswZoo

Il Parco Zoo Falconara raccontato da Why Marche

Why Marche, dal 2010 magazine del Made in Marche, valorizzazione del territorio, delle sue persone e del loro saper fare. Informazioni, curiosità su turismo, arte, cultura, sport, musica, persone e personaggi, enogastronomia e tanto altro ancora.

Leggi gli articoli di Fabrizio Cantori:
Parco Zoo Falconara: una storia di passione e qualità
L'amore e la cura per gli animali del Parco Zoo Falconara

Agosto 2019

AGOSTO AL PARCO ZOO FALCONARA: VISITE GUIDATE, GIOCHI E MOMENTI DI APPROFONDIMENTO

In programma istruttivi e divertenti tour con tappe “dietro le quinte”: un’occasione per imparare a conoscere il meraviglioso mondo degli animali

Visite guidate, giochi, ma anche speciali lezioni per scoprire il meraviglioso mondo degli animali ed imparare a proteggerlo.
Sono le principali iniziative che animeranno il Parco Zoo Falconara nel mese di agosto: in calendario un fitto cartellone di eventi, pensato per offrire a grandi e bambini giornate diverse da trascorrere in famiglia.

La grande novità di quest’anno è rappresentata dalle visite guidate, in programma dal 5 al 24 agosto, escluse le domeniche e il giorno di Ferragosto, che riguarderanno anche il “backstage”. Un’opportunità per i visitatori di approfondire, sotto la sapiente guida dello staff didattico – scientifico, la conoscenza delle specie ospiti del giardino zoologico e del funzionamento dei reparti, grazie ad una breve tappa “dietro le quinte”.

Per l’istruttivo e divertente tour, della durata di un’ora, il parco ha previsto due appuntamenti giornalieri, alle 10.15 e alle 16.15, ai quali sarà possibile partecipare su prenotazione e pagando, a partire dai 3 anni, un supplemento di 5 euro sul prezzo del biglietto di ingresso.  

Divertimento. E’ la parola d’ordine utilizzata per informare e sensibilizzare il pubblico sulla tutela delle specie animali e sulla conservazione dell’ambiente.

Ed ecco che, dal 11 al 24 agosto, i visitatori potranno cimentarsi in un simpatico quiz itinerante sul tema delle foreste. I concorrenti dovranno rispondere a sette domande impresse su altrettanti pannelli posizionati in giro per il parco. Per ogni quesito si avranno a disposizione tre soluzioni, ciascuna corrispondente a diverse lettere. I partecipanti dovranno fotografare le lettere corrispondenti alle risposte ritenute corrette, che, messe insieme, permetteranno di comporre il nome di una campagna di sensibilizzazione promossa dal giardino zoologico. Terminato il quiz, i giocatori potranno presentarsi, a partire dalle 14, all’Angolo Casa Natura, un’area dedicata a tutta la famiglia, per controllare la soluzione. Chi avrà risposto esattamente a tutte le domande riceverà come premio una simpatica sorpresa.

Sempre nell’Angolo Casa Natura, a partire dalle 14, i più piccoli potranno divertirsi con il truccabimbi e trovare risposta alle tante curiosità sugli animali attraverso l’osservazione di numerosi reperti.

Un agosto ricco di iniziative per il Parco Zoo Falconara, che ha anche deciso di raddoppiare gli appuntamenti quotidiani con la scienza: per tutto il mese saranno due, infatti, le speciali lezioni giornaliere di approfondimento.

Domeniche a tema: GIUGNO 2019

DIVERTIRSI RISPETTANDO L’AMBIENTE: AL PARCO ZOO FALCONARA UN MESE RICCO DI INIZIATIVE

A giugno domeniche a tema per tutta la famiglia: approfondimenti sul mondo animale e incontri sulla salvaguardia della biodiversità  

Si preannuncia un mese di giugno ricco di appuntamenti per il Parco Zoo Falconara, pronto ad offrire ai visitatori tante giornate diverse da trascorrere in famiglia per scoprire insieme il meraviglioso mondo degli animali. Filo conduttore delle iniziative saranno simpatici sketch, attraverso i quali due biologhe della struttura fingeranno di intervistare un animale, di volta in volta diverso, con l’obiettivo di approfondirne la conoscenza.

Si parte domenica 2 giugno con una giornata dedicata al lupo e all’importanza della sua salvaguardia: alle 10.30 una biologa dello staff didattico – scientifico, proprio davanti al reparto che ospita una coppia di esemplari, terrà una speciale lezione su questa specie simbolo della natura selvatica da tutelare. Alle 14, poi, l’affascinante e magnetico animale sarà protagonista dell’intervista speciale nell’Aia del contadino.

Domenica 9 i gibboni, le agilissime scimmie dalle spiccate capacità acrobatiche, saranno al centro di un doppio appuntamento: alle 10.30 i biologi del parco incontreranno i visitatori per un approfondimento sulla storia e le abitudini del simpatico animale, mentre nel primo pomeriggio, alle 14, nell’Aia del contadino, sarà possibile conoscere mamma gibbone nel divertente "faccia a faccia".

Riflettori puntati sulla salvaguardia delle foreste domenica 16. Una giornata in linea con gli obiettivi della campagna “Foreste sottosopra” promossa dall’Uiza (Unione Italiana Zoo e Acquari) per combattere il disboscamento. Si comincia alle 10.30, davanti al reparto dei lemuri, nei pressi della nuova area didattica dedicate alle foreste, dove verranno illustrate le cause che determinano il preoccupante fenomeno, per proseguire alle 14, all’Aia del Contadino, con una speciale intervista.

Domenica 23 giugno spazio all’okapi, con una giornata interamente dedicata al particolare esemplare, che dallo scorso anno è approdato al giardino zoologico di Falconara incuriosendo numerosissimi visitatori. Cugini delle giraffe, ma con le zampe striate come zebre, Azizi e Elani -questi i nomi della coppia ospite del parco- si faranno conoscere meglio alle 11.30 presso il loro reparto ed alle 14 presso l’Aia del contadino.

Domenica 30 giugno, infine, si parlerà di contrasto al bracconaggio. L’iniziativa rientra nella campagna di comunicazione Banditi in Natura, lanciata dall’Uiza per informare e sensibilizzare il pubblico sull’illegale fenomeno, ancora oggi tra le principali minacce alla sopravvivenza delle specie animali. In programma, alle 10.30, un focus sulla tigre e alle 14 una speciale intervista al bracconiere. A vestire i panni del cacciatore di frodo sarà una biologa dello staff didattico – scientifico, che affronterà in modo divertente ed innovativo il tema del bracconaggio, spiegando anche come ad oggi sia possibile sconfiggerlo.

Dal Paese dei Bimbi al Parco Zoo Falconara, cinquant'anni di storia

Dal Paese dei Bimbi…
Inaugurato nel 1968 dal fondatore Italo Palanca, il Parco Zoo Falconara si estende per circa 60.000 mq. Sorto sulla collina di Barcaglione, dove all'epoca si estendevano solo campi, in poco più di un anno furono innestate oltre 15mila piante. Di proprietà privata, la struttura è impegnata nella conservazione delle specie minacciate di estinzione e nel promuovere la cultura della biodiversità attraverso la partecipazione a programmi di educazione e ricerca. 
Il tutto è cominciato seguendo un concept di intrattenimento per bambini e famiglie, con parco giochi, casette delle favole e animali da cortile. Successivamente il progetto è diventato più ambizioso con l'arrivo, nel 1974, del primo leone. Ecco che il Parco “Paese dei Bimbi” inizia lentamente a trasformarsi in Zoo, tanto che nel 1980 la struttura fa ufficialmente ingresso nel circuito UIZA (Unione Italiana Zoo e Acquari) che ad oggi conta 17 associati e si propone di promuovere in Italia l’idea delle strutture zoologiche come strumento di conservazione, educazione naturalistico-ambientale e ricerca scientifica. Nel 1990 prosegue l'espansione del Parco aggiungendo le attività didattiche per scuole, con cui oggi svolge anche un importante ruolo di sensibilizzazione. Centro didattico di riferimento anche per famiglie, è un luogo dove adulti e bambini possono incontrare gli animali, conoscerli e imparare a proteggerli. Nel 2003 il Paese dei Bimbi cambia nome, e diventa Parco Zoo Falconara. Dal 2006 entra a far parte dell’EAZA, l’associazione che riunisce i migliori zoo e acquari a livello europeo e sviluppa programmi di riproduzione controllata, promuovendo la collaborazione tra gli associati per la ricerca scientifica e progetti di conservazione in natura.

…al Parco Zoo Falconara 
La struttura ospita più di 200 esemplari tra mammiferi, uccelli, rettili e anfibi. Diverse specie sono classificate secondo la Red List dell’IUCN da vulnerabili a estinte in natura. Il mantenimento delle specie minacciate è una delle sfide raccolte dal parco che, dal 2001, ha finanziato più di 10 progetti di conservazione in situ, stanziando diverse migliaia di euro negli ultimi anni. Tre attualmente i progetti di conservazione seguiti. Il parco sta promuovendo le campagne di protezione del ghepardo, della giraffa e dell’okapi.
Lo staff della struttura collabora alla ricerca scientifica con diverse Università lItaliane. Lo studio delle abitudini alimentari dei ghepardi svolto presso lo zoo da una studentessa della Facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università di Camerino é stato pubblicato su riviste internazionali. La struttura ospita anche diversi studenti delle scuole superiori e dell’università per tesi e tirocini formativi. 
Numerose sono le attività disponibili, a partire dalle domeniche a tema (da aprile a settembre) su “natura e biodiversità” e dai centri estivi, fino agli AperiZoo, percorsi guidati dietro le quinte, e alle rappresentazioni teatrali.


INAUGURAZIONE

Primo lieto evento dell’anno 2018

Il Parco Zoo Falconara festeggia il primo lieto evento dell’anno con la nascita di un cucciolo di zebra. Un fiocco azzurro che rimpie di gioia e soddisfazione gli operatori della struttura.

Il cucciolo appartiene alle zebre di Pianura, come la mamma e tutti gli altri esemplari presenti al Parco Zoo Falconara. Questa particolare specie è caratterizzata dal manto a larghe strisce bianche e nere, che si estendono anche sul ventre con la presenza di zone d’ombra tendenti al marrone. La disposizione delle strisce è unica per ogni animale, proprio come un’impronta digitale. Questa particolarità consente alla mamma di riconoscere il suo cucciolo.

zebra zoo 2018

ban orari

ban tariffe

ristozoo

OCCHIO All'alieno - Campagna UIZA Specie Aliene

banditiinnatura

Siamo membri di:
Membro di EAZA - European Association of Zoos and AquariaMembro di - EDUZOO Educare per conservare

logo species 360

Membro di - ANMS Associazione Nazionale dei Musei Scientificilogo uiza 2013
Partecipiamo:
Partecipiamo a: EEP European Endangered species Program

Dicono di noi

ico_dicono5

Qui ci sono pubblicati gli articoli più belli che parlano delle iniziative del Parco Zoo e dei suoi Animali.

Vai alla pagina

Siti Amici

Zoobio.it